Centro Pompidou

Renzo Piano e Richard Rogers hanno creato un edificio molto all’avanguardia. È attorno a un gigantesco parallelepipedo che distribuisce una struttura in acciaio, le sue pareti in vetro e colori chiari. Può essere percepito come una pila di strutture metalliche il cui impianto continua a colpire alcune sensibilità.
Nella facciata, ci sono soggiorni intrecciati disposti in rete che garantiscono la stabilità e la flessibilità del tutto. I tubi di vetro sostenuti da archi sono attraversati diagonalmente da: scale mobili, ascensori, gallerie del traffico, condotti di ventilazione e riscaldamento. Ogni livello è di 7.500 m2.

Nel Centro Pompidou

Sarai in grado di scoprire nella sala un ritratto di Georges Pompidou di Vasarely, così come il volume virtuale, giallo e bianco di Soto. L’attività del Centro è organizzata attorno a 4 dipartimenti:

Il Museo di Arte Moderna: presenta nelle sue collezioni e mostre tutte le forme di arte plastica, architettura e design francese e straniero, dal 1900 ad oggi.
Il Dipartimento per lo sviluppo culturale che offre simposi e conferenze sull’arte contemporanea.
La biblioteca pubblica di informazioni.
IRCAM la cui missione è esplorare il mondo del suono, guidato dal famoso compositore di musica “atonale” Pierre Boulez.

Come arrivare

Renard Street 75004 Parigi

Metro linea 1 o 11: Rambuteau, City Hall o Châtelet
R.E.R A, B o D:
Châtelet les Halles
Autobus: 38, 47, 72, 76, 85

https://www.centrepompidou.fr/